martedì 24 ottobre 2017


AL DI LA' DEL VIAGGIO



MAM - MUSEO DELLE ARTI E DEI MESTIERI
Cosenza | 28 Ottobre- 28 Novembre 2017

Inaugura sabato 28 ottobre 2017 alle ore 19.00 presso il MAM – Museo delle Arti e dei Mestieri di Cosenza, la mostra fotografica personale del fotoreporter Gerardo Fortino dal titolo “Al di là del Viaggio”. Ingresso libero dal martedì al sabato dalle ore 15:30 alle ore 19:30.

l fotoreporter Gerardo Fortino, cosentino d’origine, ha deciso di esporre il frutto dei suoi viaggi, nelle Baraccopoli di Dandora e Korogocho in Kenya e quelle del Popolo dei Binari di Calcutta in India, all’interno dello spazio espositivo del MaM (Museo delle Arti e dei Mestieri).
Gerardo Fortino la passione per la fotografia e per i viaggi ce l’ha da bambino, un occhio alle montagne e al mare della Calabria, l’altro ai reportage di National Geographic. Fino a quando arriva in regalo una macchina fotografica, i primi scatti, il pallino del reportage, i primi progetti, i riconoscimenti. Lo scorso anno Fortino è stato chiamato ad esporre alla Triennale di Milano, a gennaio sarà a Roma per la Biennale d’Arte Internazionale. Le sue foto, già esposte a Roma e nel Salone d’Onore della Triennale di Milano, hanno come scopo il mostrare attraverso il proprio sguardo ciò che s’insidia nei contesti più rurali dell’Africa e dell’India, mostrando quello che vi è “Al di là del viaggio”. La mostra è a cura di Marilena Morabito e gli allestimenti a cura di Franco Paternostro.
Quanto è lungo un viaggio? – si interroga Marilena Morabito curatrice della mostra-. Dipende, con probabilità, dal coraggio che si ha nell’affrontarlo, dipende da quante e quali storie si vogliono raccontare. Il rischio è quello di vedere quel che, fino ad oggi, distrattamente hai visto nelle scatole mediatiche e che difficilmente avresti immaginato. La fotografia rende indelebili frame come se fosse la nostra memoria a prendere forma stampando con getti di inchiostro ciò che in quel secondo si è visto. Questa mostra fotografica vuole essere una denuncia quasi romantica ed allo stesso tempo crudele, di quello che è una realtà molto diversa da quella che conosciamo qui in Occidente. Il fotoreporter Gerardo Fortino, ha voluto guardare con occhi (quasi) innocenti e sicuramente curiosi per poterci portare un pezzo di “un altro mondo”. Forse, non solo in questa occasione dovremmo guardare “Al di là del Viaggio”.
Questa esposizione fotografica è l’ennesima tra le tante mostre già organizzate presso il MAM, spazio espositivo che nell’arco dell’ultimo anno, grazie alla disponibilità del Presidente della Provincia di Cosenza Franco Iacucci ed al coordinamento fra il direttore scientifico Roberto Bilotti e l’Associazione Acav sta aprendo le porte a nuove e storicizzate figure che circuitano nel campo artistico, partendo dalla street art di Giorgio Bartocci, alla collettiva Borderline, ai laboratori di teatro, alla meditazione yoga, alla presentazione di libri di case editrici indipendenti. Luogo di interazione per chi ha voglia di leggere l’arte attraverso le interazioni e le sinergie.
Il vernissage della mostra sarà alle ore 19.00 del giorno 28 ottobre 2017 e rimarrà aperta al pubblico fino al 28 novembre 2017, ingresso gratuito.
Per Ulteriori Info alcune pubblicazioni:
Istituzioni:
MaM (Museo delle Arti e dei Mestieri)
Provincia di Cosenza
A.C.A.V.
"Al di là del Viaggio"
mostra fotografica di Gerardo Fortino
dal 28 ottobre al 28 novembre 2017
MaM (Museo delle Arti e dei Mestieri)
corso Bernardino Telesio 19, Cosenza.
curatore scientifico: Roberto Bilotti Ruggi d'Aragona
curatore: Marilena Morabito
allestimento: Franco Paternostro
direzione fotografica: Stefano Milazzo
coordinamento generale e ufficio stampa: Associazione ACAV 

sabato 1 luglio 2017

BORDERLINE - Linea di Confine

 

BORDERLINE

 Linea di Confine

MAM - MUSEO DELLE ARTI E DEI MESTIERI
Cosenza | 01 luglio - 01 agosto 2017

"BorderLine", linea di confine. Un nuovo appuntamento con l'arte contemporanea al MaM (Museo delle Arti e dei Mestieri) della Provincia di Cosenza a Cosenza nella persona del Presidente Francesco Iacucci. Dopo la collettiva di Mater Terra2 e la personale di Giorgio Bartocci "Miniera", giorno 1 luglio 2017 alle ore 19.00 torna di scena un importante collettiva di arte contemporanea con quattro grandi artisti, Jole Serreli, Gennaro Barci, Arianna Matta e Jara Marzulli, sotto la direzione scientifica di Roberto Bilotti Ruggi D'Aragona e a cura di Marilena Morabito.

Il vernissage della mostra sarà alle ore 19.00 del giorno 1 luglio 2017 e rimarrà aperta al pubblico fino al 1 agosto 2017, ingresso gratuito.
Il coordinamento è dell'associazione ACAV nella persona del presidente Stefano Milazzo e dell'artista Franco Paternostro, la mostra è a cura di Marilena Morabito, gli artisti protagonisti della collettiva sono Jole Serreli, Gennaro Barci, Arianna Matta e Jara Marzulli.
Per Ulteriori Info alcune pubblicazioni:
Istituzioni:
MaM (Museo delle Arti e dei Mestieri)
Provincia di Cosenza
MIBACT
Fondazione Bilotti Ruggi D'Aragona
A.C.A.V.
"Borderline"
Collettiva di arte contemporanea
dal 1 luglio al 1 agosto 2017
MaM (Museo delle Arti e dei Mestieri)
corso Bernardino Telesio 19, Cosenza.
curatore scientifico: Roberto Bilotti Ruggi d'Aragona
curatore: Marilena Morabito
coordinamento artistico: Franco Paternostro
direzione fotografica: Stefano Milazzo
coordinamento generale e ufficio stampa: Associazione ACAV 

venerdì 19 maggio 2017

MINIERA - Giorgio Bartocci Solo Show

 

MINIERA

 Giorgio Bartocci solo show
 Mostra Personale


MAM - MUSEO DELLE ARTI E DEI MESTIERI
Cosenza | 20 maggio - 20 giugno 2017

Inaugura sabato 20 maggio presso il MAM - Museo delle Arti e dei Mestieri di Cosenza, la mostra personale di Giorgio Bartocci dal titolo “Miniera”.



Grazie all’apertura del Dott. Francesco Antonio Iacucci, Presidente della Provincia di Cosenza, e alla visione del Dott. Roberto Bilotti Ruggi d’Aragona, curatore scientifico del Museo MAM, la mostra che ha aperto le porte di Altrove Gallery, lo spazio dedicato alle arti contemporanee nel centro storico di Catanzaro, arriva a Cosenza all’interno delle sale prestigiose del Museo delle Arti e dei Mestieri.


A un anno di distanza dalla sua prima apertura al pubblico, Miniera continua a percorrere le strade calabresi per diffondere un nuovo messaggio culturale e creare connessioni con il territorio. Durante la residenza in Calabria, durata oltre un mese, l’artista Giorgio Bartocci insieme al fotografo Angelo Jaroszuk Bogasz, ha avuto il tempo di esplorare la magnificenza del patrimonio naturalistico calabrese, visitando in prima persona la traccia delle miniere scavate nel ’700 tra le impervie alture nei pressi di Vallefiorita.
La mostra presenta le opere pittoriche dell’artista su tela e legno, tra cui “Sanguinis Effusione” e “Madre Nostra”, omaggio alle opere d’arte urbana contemporanea donate al territorio, una grande installazione site-specific realizzata durante i giorni in residenza, un video documentario ideato e diretto da Angelo Jaroszuk Bogasz e il libro fotografico edito da Rubettino, prima produzione editoriale di Altrove Gallery.

Attraverso la metafora della miniera come universo parallelo, l’artista espone il ritratto di una modernità liquida, in cui l’individuo rappresenta il limite e allo stesso tempo il cuore di una forza comunitaria che include e unifica corpi fluidi, storie intrecciate, vite sotterranee alla ricerca di nuovi spiragli di luce, capaci di sviluppare felicità anche solo per pochi istanti. Per l’autore, la Miniera è il luogo immaginario in cui si è immerso nella forma e nella materia, come un fossile attorcigliato e immobile ad osservare una comunità sotterranea in continuo movimento, riflesso di una società che abita il sopra, dominata dall’istante, dallo spazio pubblico incivile, dall’azione che annienta l’interazione.

MINIERA

Giorgio Bartocci solo show

MAM - MUSEO DELLE ARTI E DEI MESTIERI
Cosenza | 20 maggio - 20 giugno 2017

La mostra è visitabile solo su prenotazione. 
Per info e contatti +39 3207271294 - infoacav@gmail.com

curatore scientifico: Roberto Bilotti Ruggi d’Aragona
curatore: Edoardo Suraci
project manager: Vincenzo Costantino
direzione fotografica: Angelo Jaroszuk Bogasz
coordinamento generale: Marilena Morabito
in collaborazione con:  
MAM - Museo delle Arti e dei Mestieri, Provincia di Cosenza, Associazione Acav
produzione: Altrove Gallery